Mini corsi - formazione

Come organizzare l’inaugurazione di un negozio

By 28 settembre 2015 No Comments

Con l’occasione del nostro secondo anniversario dall’apertura della prima sede operativa abbiamo pensato di pubblicare un articolo per aiutarvi con i preparativi delle inaugurazioni dei vostri negozi.

L’apertura di un’attività commerciale è un momento davvero importante in ogni avventura imprenditoriale; un buon inizio è indispensabile per entrare bene nel mercato. Per questo, ogni gestore deve prendersi il suo tempo al momento di organizzare questo evento. La valutazione principale è come presentarsi al cliente da conquistare.

  1. La prima cosa da fare è fissare un giorno e un orario per l’inaugurazione; è importante che questa data non coincida con un evento importante. Dobbiamo pensare al nostro pubblico obiettivo e guardare il calendario per vedere che non esista alcun altro evento nella nostra città che possa interessare più della nostra inaugurazione, come feste locali o eventi sportivi. Inoltre, anche l’ora sarà altrettanto importante, perché occorre trovare una fascia oraria in cui la gente non sia a lavorare. Come esempio se avete un pubblico di bambini o famiglie scegliendo l’orario pomeridiano avrete un enorme successo mentre per un pubblico di giovani un orario più serale con della musica dal vivo magari può fare al caso vostro.
  2. Nell’organizzare l’inaugurazione di un negozio dobbiamo pensare alla lista degli invitati. Questo punto è importante poiché dovremo scegliere tra una lista chiusa o un evento aperto. A seconda del tipo di attività che inaugureremo sarà più giusta una scelta rispetto all’altra. Così, se si tratta di un’attività piccola di quartiere, sarà molto più intelligente lasciare che chiunque si avvicini a conoscerci mentre, se si tratta di una negozio più esclusivo, forse è meglio stilare un elenco delle persone da invitare.
  3. Altro aspetto è la scelta della tipologia di inviti e della promozione: dovrà essere studiata in base alla caratteristica dei prodotti e servizi che si propongono. Se si deve aprire un punto vendita esclusivo, altrettanto dovrà essere la individuazione di clienti per i quali ci si servirà della posta per gli inviti, con telefonata a seguire. Se è un ipermercato che si dovrà inaugurare, è opportuno una promozione più intensiva, volantinaggio con inviti generici, locandine o cartelloni pubblicitari. Non trascurate però la promozione sui social networks, sul vostro sito internet e su blogs del vostro settore. E magari potrete sfruttare l’evento per farvi lasciare numeri di telefono e indirizzi email a cui poi manderete direttamente offerte ed aggiornamenti sulle novità.
  4. Fissa un budget realistico per l’evento. Come abbiamo detto, una bella inaugurazione è essenziale per entrare con il piede giusto nel mercato. Tuttavia, dobbiamo essere realisti e non spendere più di quanto possiamo, una volta deciso il budget che si desidera investire è essenziale suddividerlo tra le varie spese in modo che sia un investimento e non una spesa e che non si superi di tanto la cifra pensata all’inizio.
  5. Elabora il programma dell’evento. È importante sapere a quale ora inizieremo e in quale momento accoglieremo gli invitati se vogliamo fare qualche brindisi d’onore o se abbiamo in mente di fare qualche tipo di discorso informativo sull’attività.
  6. Nota principale da ponderare e da includere è il rinfresco il cui allestimento dovrà rispettare il numeri dei probabili invitati.  Sarà un’unica postazione per la disposizione di bevande e pietanze. Altri tavolini dovranno essere sistemati in posizione perimetrale, con giusto distacco l’uno dall’altro, su cui posizionare bicchieri e piatti utilizzati.  Nel caso in cui la fascia della clientela è di spessore è bene che il servizio sia seguito da camerieri itineranti che presentino piccoli assaggi su vassoi di valore escludendo una postazione buffet.  Se il numero degli invitati è elevato, si consigliano più tavoli al fine di rendere fluido il movimento dei partecipanti per la scelta del piatto.
  7. Per organizzare l’apertura di un’attività occorre concentrarsi su aspetti essenziali come la decorazione. Se hai tempo e ti piacciono questi temi, puoi incaricarti tu stesso di decorare tutto il locale. Tuttavia, se non abbiamo tempo sufficiente e c’è del budget preposto, puoi pagare qualcuno che lo faccia. Questo vale anche per vetrine ed interni, sarà la prima volta che i potenziali clienti, il paese, parenti, amici e passanti entrano nel tuo negozio quindi devi fare in modo che sia amore a prima vista.
  8.  Non dimenticare di offrire qualche dettaglio. Sarebbe opportuno preparare un volantino con informazioni sull’attività, nonché un piccolo gadget legato all’attività commerciale del negozio come omaggio per essere passati. Alla nostra inaugurazione avevamo preparato matite e block notes con stampato il nostro logo e sito internet, questo perchè sono oggetti semplici legati al nostro settore, all’anniversario avevamo stampato i palloncini con il logo da regalare ai bambini, se non avete idea di cosa fare contattateci e vi proporremo delle idee su in base al vostro settore, allo stile del vostro negozio e su misura del vostro budget.
  9. Infine, durante l’evento avere un fotografo è importante, perché dopo potrai utilizzare queste foto, per esempio, per condividerle sui social network. Alla gente piace sempre vedersi in questo tipo di eventi e condividere le foto con i propri contatti. Pertanto non devi perdere questa opportunità di pubblicità gratuita e sarà un modo per mostrare il tuo negozio e tutti i preparativi dell’inaugurazione anche a chi non è riuscito ad esserci.

In bocca al lupo e non dimenticate dopo aver organizzato tutto e arrivato il grande giorno di godervi il vostro evento!